Come gli scienziati vedono la sfera pubblica

Quali sono le opinioni degli scienziati riguardo ai pubblici di non-esperti, i media e i processi decisionali della politica? La pensano tutti allo stesso modo? Quali sono i fattori più importanti che influenzano i ricercatori nella loro percezione della sfera pubblica?
John Besley e Matthew Nisbet, due studiosi americani di giornalismo e comunicazione di massa, hanno dato una risposta a questi interrogativi in un articolo in uscita sul Public Understanding of Science già disponibile on-line. Besley e Nisbet hanno preso in esame studi passati integrandoli con un paio di recenti indagini sul tema effettuati su larga scala.
Dalla loro analisi risulta che gli scienziati:
-criticano in generale la copertura mediatica della scienza ma sono soddisfatti dell’interazione personale con i giornalisti;
-credono fortemente nella necessità di avere un ruolo riconosciuto nel dibattito pubblico;
-considerano i politici il gruppo più importante con cui interagire;
-ritengono di ricevere pochi benefici dal coinvolgimento individuale in iniziative di partecipazione e deliberazione pubblica su temi controversi di scienza e tecnologia.
Gli autori dell’articolo insistono sulla necessità di ulteriori ricerche che tengano conto di come l’ideologia e la selezione delle fonti di informazione influenzano le opinioni degli scienziati.

Tag:, , , ,

Lascia un commento