Manuale di giornalismo imprenditoriale

Sergio Maistrello, nel suo libro Giornalismo e nuovi media, concludeva (pg. 209) che il giornalista ha oggi “l’opportunità di avvolgere in una nuova confezione digitale la sua tradizione plurisecolare: il grande reporter, raffinato scrittore, abile indagatore, pensatore e lettore critico, dotato di una visione sufficientemente aperta e documentata per comprendere ciò che accade nel mondo, diventa ora anche narratore multimediale, costruttore di comunità, selezionatore affidabile di destinazioni, animatore di reti collaborative, capace di mettere all’occorrenza le mani nel codice di programmazione, possibilmente dotato di spirito imprenditoriale”.
Su quest’ultimo punto Mark Briggs ha appena pubblicato un libro che dice cosa fare in concreto per creare nuove imprese nel campo dell’informazione e ricercare i nuovi modelli economici per il giornalismo. Poi bisogna fare/essere anche tutto il resto che dice Sergio, ma intanto per chi vuole lanciarsi in proprio nell’economia delle news digitali credo che la lettura del volume di Briggs sia molto utile.

Tag:, ,

Lascia un commento