Il giornalismo scientifico nei paesi in via di sviluppo

Luisa Massarani su Scidev.net scrive che sappiamo poco o nulla dei giornalisti scientifici in paesi come l’India, il Brasile, la Cina. Ci sarebbe un gran bisogno di conoscere se in queste nazioni, ad esempio, sono più uomini che donne a scrivere di scienza, se sono freelance o assunti a tempo pieno, se le pratiche cambiano col contesto, ecc.
Per il momento si hanno a disposizione soltanto risultati parziali relativi al Sud America da cui risulta che il giornalismo scientifico è una professione svolta prevalentemente da donne e giovani, con una visione molto positiva della scienza e a tempo pieno.
Rimangono comunque diverse questioni aperte e tanto lavoro da fare per avere un quadro confrontabile anche con la situazione nel mondo occidentale.
Chi vuole aiutare Luisa a realizzare un’indagine di respiro internazionale può compilare il seguente questionario.

Tag:, , ,

Internet modifica l’assistenza sanitaria in Europa?

In preparazione della seconda conferenza Health 2.0 Europe, che si terrà il prossimo 27 e 28 ottobre a Berlino, gli organizzatori stanno facendo circolare un questionario finalizzato a comprendere se e come web 2.0 e tecnologie digitali stanno trasformando l’assistenza sanitaria in Europa. Se avete voglia di compilarlo lo trovate qui.

Tag:, ,