Bio e lavoro

Sono attualmente responsabile dell’Unità relazioni con i media e comunicazione della Sissa (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) di Trieste e condirettore del Master in Comunicazione della Scienza “Franco Prattico” presso la stessa istituzione. Sono anche communication manager di ESOF2020 Trieste e consulente per le relazioni con i media dell’Ictp (Centro Internazionale di Fisica Teorica “Abdus Salam”), sempre a Trieste. Sono giornalista pubblicista e ho collaborato come science writer per diverse testate nazionali. Ho svolto e svolgo attività formativa su diversi aspetti della comunicazione della scienza per differenti enti e università italiane e nell’ambito di vari progetti europei. Ho diretto per circa quattro anni la rivista Jcom – Journal of Science Communication e sono stato, nel 2007 e nel 2008, vicedirettore della Fiera Internazionale dell’Editoria Scientifica di Trieste (Fest). Ho pubblicato diversi saggi sul rapporto tra scienza, società e comunicazione su riviste nazionali e internazionali. Ho scritto i seguenti libri: L’uomo che restituì la parola ai matti. Franco Basaglia, la comunicazione e la fine dei manicomi (Editori Riuniti, 2004); con Yuri Castelfranchi, La grande storia della Terra (La Biblioteca, Milano, 2002, disponibile anche in inglese e portoghese) e Come si comunica la scienza? (Laterza, 2007); con Pietro Greco, Scienza e media ai tempi della globalizzazione (Codice, 2009). Ho conseguito la laurea in fisica all’Università di Pisa, un Master in Comunicazione della Scienza alla Sissa e un dottorato in Scienza e Società all’Università di Milano. Tra i miei interessi di ricerca negli ultimi anni: l’evoluzione del ruolo e delle funzioni dei mediatori del rapporto tra scienza e società e la formazione in comunicazione della scienza; il ruolo dei non-esperti nella produzione della conoscenza; l’impatto di Internet nella comunicazione scientifica.